Non tutti sanno che la famosa App per la navigazione, Google Maps, nasconde dei trucchetti e dei pratici tool per migliorare l’esperienza d’utilizzo. Non ci credete? Scopritelo con noi!

Google Maps è l’app più utilizzata dagli utenti di tutto il mondo per orientarsi con le mappe, i percorsi, le distanze e i viaggi. La si può usare sia per la navigazione in auto o a piedi, con i mezzi, e perfino in bici.

Modalità “Dio”

La prima modalità di cui vogliamo parlarvi si chiama “God Mode“. Consiste nel visionare il mondo “dall’alto” osservando tutto in 3D. Bisogna cliccare la spunta “satellite” e poi quella in “3D” per attivare la simpatica funzione.

Mappe Offline

Fra le funzioni più utili di cui però molte persone non sono a conoscenza, vi è quella dell’uso delle mappe in modalità “offline”, pertanto senza connessione ad Internet. Il procedimento è molto semplice: si possono scaricar le mappe delle nostre destinazioni, in modo tale da utilizzarle anche durante i momenti in cui siamo temporaneamente senza  connessione. Dove scaricarle? Basta andare su “Mappe offline” e scegliere l’area di interesse e procedere con il download.

Back to the Future Vol. II

Nome controverso quello scelto per questo paragrafo. Maps permette di accedere alla funzione “Ritorno al passato”. In cosa consiste? Cliccando alcuni luoghi specifici, Google ci consentirà tramite Street View, di vedere com’è cambiata l’area circostante nel corso degli anni. Se clicchiamo sopra il simbolo dell’orologio con due frecce, basterà inserire il periodo temporale e far viaggiare la mente con i ricordi…

I nostri luoghi preferiti

Andando nel Menù composto dal simboletto con le tre linee si deve cliccare su “I tuoi luoghi” per avere una lista dei propri posti preferiti a cui il navigatore fa riferimento: bar, parchi, palestre, supermercati. Tutti i luoghi piaciuti o che siamo soliti frequentare, si possono salvare lì e ogni qualvolta vogliamo tornarci, basterà selezionarne uno come destinazione.

Traffico a portata di Click

Le info sul traffico son diventate una manna dal cielo. Attraverso il colore arancio o rosso all’interno della navigazione si potranno vedere i tratti di code o rallentamenti dovuti a problematiche accorse nel tragitto. Se clicchiamo poi sull’icona “hamburger” avremo una finestra sulla quale prendere le info necessarie.