Snapchat

Il social network Snapchat ha appena inserito un filtro che sta spopolando sul web, tanto che è stato subito copiato da tantissime altre applicazioni. Si tratta del filtro vecchiaia, che nelle prossime settimane potrebbe sbarcare anche sul rivale Snapchat.

La funzione in questione non fa altro che invecchiare la persona davanti alla fotocamera e tantissimi utenti la stanno provando per cercare di capire come invecchieranno. Scopriamo come funziona.

 

Snapchat: il filtro che sta facendo impazzire il mondo

Per attivare il filtro in questione bastano davvero pochi passi, occorrerà prima di tutto avere l’applicazione Snapchat installata sul vostro smartphone, sia Android che iOS. Il modo più semplice per utilizzarlo è quello di aprire l’applicazione e di accedere alla schermata che permette di realizzare una nuova storia. Aprire la schermata della fotocamera e cliccare sulla piccola emoticon che simboleggia uno smile di fianco al tasto scatto.

Arrivati a questo punto si apriranno tutti i filtri dell’applicazione, ora dovete scorrere fino a quando trovate quello della vecchiaia. Per applicare il filtro ad una foto già salvata su un altro smartphone, basta selezionare la fotocamera posteriore e inquadrare il volto in questione, aspettate qualche secondo e il filtro farà il suo dovere.

Nonostante Snapchat sia spesso utilizzato per realizzare storie con questo filtro, è Instagram che solitamente assolve meglio a questo scopo. Potremmo quindi immaginare di trovarci tra non molto tempo questo filtro anche sull’applicazione nemica del fantasmino. Nel frattempo potete iniziare a scaricare Snapchat, se ancora non lo avete e scoprire come potreste essere una volta invecchiati.