eclissi di luna parziale

Oggi è il giorno dell’eclissi di luna parziale che tutti aspettiamo da tempo. Occhi puntanti al cielo per assistere allo spettacolo sopraggiunto in concomitanza poi della settimana che ci porterà al 20 luglio, giorno in cui ricorrono i 50 anni dalla missione Apollo 11.

Dunque, armatevi di binocolo, telescopio o dei vostri buoni occhi perché vi sarà possibile notare diversi particolari dell’eclissi di Luna, mentre al telescopio si potranno gustare tutti i dettagli più belli del nostro satellite che sarà parzialmente coperto dalla Terra e potrebbe sfumare in tonalità rossastre.

Dunque, l’appuntamento avrà il suo picco stasera verso le 22:30 circa. Nel frattempo per chi vuole prendere nota dei prossimi appuntamenti con la Luna, ricordiamo che la rivedremo in eclissi parziale nel 2023, poi in eclissi totale nel 2025 e ancora parziale nell’agosto del 2026.

 

Eclissi Lunare: come vederla, gli orari e le ultime novità sull’evento

Se volete gustarvi l’evento anche a casa, basterà una fotocamera digitale o, se potete, una bella reflex dotata di teleobiettivo con focale sui 200 mm. In questo modo potrete immortalare l’ombra terrestre a copertura della Luna senza perdervi un attimo. Per una resa ottimale, consigliamo inoltre di mantenere le impostazioni ISO nel range 100-400, con diaframma completamente aperto e tempi di esposizione armonizzati.

Leggi anche:  Luna: le bugie più grosse sul nostro satellite diffuse sui social

Se non vi interessa la Luna e siete appassionati alle eclissi solari, purtroppo dovrete attendere il mese di giugno del 2020 per averne almeno una anulare, fenomeno che si ripeterà nel 2021. Ma sul calendario futuro si dovranno cerchiare di rosso quelli che sono i due grandi fenomeni di eclisse totale, ovvero quella dell’agosto 2026 e quella dell’agosto del 2027.

Da più parti si aspetta solo quegli eventi, mentre gli appassionati l’hanno già ribattezzata eclissi del millennio.