whatsapp smartphone disattivati 2019

Per chi possiede uno smartphone non proprio all’ultima moda, Whatsapp sta per riservare una brutta sorpresa. Infatti, negli ultimi giorni è montata la polemica di alcuni utenti proprietari di Windows Phone, poiché l’azienda non fornirà più aggiornamenti per l’app su quei telefoni. Come già successo in passato, l’azienda, a ogni ciclo di nuove versioni del servizio di messaggistica più diffuso al mondo, comunica attraverso il suo blog la lista degli smartphone che usciranno dal supporto. 

Nonostante WhatsApp non abbia mai lasciato gli utenti a bocca asciutta introducendo sempre tante novità, l’applicazione tende a diventare ogni volta più pesante e solo alcuni hardware sono in grado di gestire un corretto funzionamento. Ecco dunque la lista dei sistemi operativi o dei telefoni che non saranno più compatibili con WhatsApp.

 

WhatsApp: questi smartphone verranno disattivati a fine 2019

Secondo quanto stabilito dagli sviluppatori sul blog ufficiale, dunque WhatsApp non sarà più disponibile per gli smartphone con determinati OS o con versioni di Google Android ritenute obsolete:

  • Android con versione 2.3.7 o precedente (dal 1° Febbraio 2020)
  • iPhone con versione di iOS 7 o precedente (dal 1° Febbraio 2020)
  • Nokia S40 e S60 (già disattivato dal Dicembre 2017)
  • Smartphone con Windows Phone (da Dicembre 2019)
  • Smartphone con BlackBerry OS (già disattivato da Dicembre 2017)
  • Smartphone con BlackBerry 10 (già disattivato da Dicembre 2017)

Senza cadere nel panico, se avete il dubbio che il vostro smartphone non sarà più supportato da Whatsapp, vi basterà scovare le informazioni giuste nelle impostazioni. Di solito, il tipo di versione del sistema operativo che possedete si può raggiungere su:

  • Android: Impostazioni –> Sistema –> Informazioni su e troverete la versione di Android
  • iOS: Impostazioni –> Generali –> Info/Aggiornamento software e troverete la versione di iOS