TP-Link

TP-Link è nota da tempo come azienda nel settore della produzione e della commercializzazione di apparecchiature di rete e telecomunicazioni. Uno degli ultimi modem presentati, però, il TP-Link Archer VR600v ha superato di gran lunga le qualità e le caratteristiche dei precedenti dispositivi, andando a migliorare notevolmente le performance della rete wireless.

Il modem in questione è compatibile con la tecnologia VDSL, ADSL, fibra e connessione via cavo e rispetto al fratello minore supporta anche la tecnologia VOIP per la funzione telefonica. Insomma, questo modem economico ma interessante dell’azienda cinese supporta tutti gli standard di cui si necessita oggigiorno.

Design

Iniziamo parlando del design che non lascia né di stucco, né perplessi. Esteticamente è poco ingombrante e piuttosto pratico, costruito con materiali economici ma comunque resistenti. La cosa forse più sorprendente di tutte è la grande uniformità di copertura e la possibilità di coprire un’area vasta. Infatti, nel nostro utilizzo siamo riusciti a coprire piuttosto bene circa 200 m2.

Tornando all’estetica, il modem in questione è elegante e raffinato con linea in rilievo che non guastano alla vista. Nella parte superiore della scocca, inoltre, vi è un piccolo sistema di ventilazione che serve per l’appunto a raffreddare l’apparecchio. Le temperature si mantengono bene o male sempre molto basse, non andando mai a scaldare effettivamente. Nemmeno sotto stress.

Venendo, dunque, alle dimensioni il dispositivo è largo 21,6 cm, alto 16,4 cm e spesso 3,7 cm. Per un peso di 431 grammi che non ne consente un facilissimo fissaggio con Pattex o altro materiale simil-scotch, ma che non crea comunque problemi con i normali chiodi da muro.

Per quanto concerne, infine, la parte posteriore troviamo 2 prese per telefoni, 1 DSL, 1 presa USB 2.0, 3 prese LAN, 1 LAN/WAN ed, infine, lo slot per l’alimentazione della corrente a 24W. Non mancano naturalmente i LED di stato per l’alimentazione, internet, LAN, USB e telefono.

Prestazioni e funzionalità

TP-LinkParlando delle caratteristiche tecniche e delle funzionalità messe a disposizione da questo fantastico modem, non possiamo non citare la presenza della doppia banda di rete da 2.4 GHz e da 5 GHz. Cosa ancora più interessante è la possibilità di separare le due bande in due reti. Utile soprattutto se in casa si hanno dispositivi di vario tipo. Questa potrà sembrare una cosa banale ma è una funzionalità super importante per non creare conflitti tra i device e per rendere compatibile la propria rete con proprio tutti i terminali a nostra disposizione. Datati e moderni.

Entrando nel dettaglio, teoricamente si potrebbero raggiungere velocità di rete pari a 1300 Mbps con la banda di rete 5 e si dovrebbe toccare quota 300 Mbps con la banda di rete a 2.4 GHz. Potenzialmente, tuttavia, siamo invece riusciti tranquillamente a raggiungere con una rete Gigabit di Vodafone i 440 Mbps in 5 GHz ed i 200 Mbps con rete 2.4 GHz.

Da notare che con modem di fascia alta le velocità sono leggermente superiori, ma veramente leggermente. In particolar modo, si ha una differenza di poco meno di 100 Mbps rispetto al presente modello. Una differenza più che accettabile visto e considerato il prezzo del prodotto in analisi.

Tornando alle specifiche meramente tecniche abbiamo 128 MB di memoria RAM ed un chip Broadcom BCM 63168.

Interfaccia

TP-Link Archer VR600v

L’interfaccia offerta da TP-Link Archer VR600v è ottima ed intuitiva. Molto simile ai più moderni routers di ultima generazione, fatta eccezione per Google Wi-Fi. L’interfaccia in italiano offre peraltro un processo di configurazione iniziale semplificato e configurabile anche tramite i nostri dispositivi Android o iOS (iPhone).

Conclusioni

In definitiva, TP-Link Archer VR600v è un modem pratico, compatto ed economico che sicuramente ci sentiamo di consigliarvi qualora siate alla ricerca di un buon prodotto a buon mercato. Il rapporto qualità prezzo, infatti, è il suo forte e lo rende con buone probabilità uno dei migliori modem in circolazione per la fascia di prezzo sotto i 110 euro.

 

TP-Link Archer VR600v

106 euro
7.9

Materiali

8.0/10

Prestazioni

9.0/10

Prezzo

9.5/10

Design

7.0/10

Dimensioni

6.0/10

Pro

  • Materiali resistenti
  • Interfaccia semplificata
  • Chiamate VOIP
  • Basso consumo energetico
  • Doppia banda di rete

Contro

  • Peso
  • Design non convincente
  • Antenne ingombranti