WhatsApp: ritorno improvviso a pagamento, utenti infuriati dopo il messaggio

Cos’è WhatsApp?“. Fu questa la prima domanda che gli utenti si posero quando ancora le applicazioni non andavano per la maggiore nel mondo della telefonia. In concomitanza con gli smartphone, venne fuori questa nuova invenzione che di lì a poco avrebbe rivoluzionato il mondo intero.

Se bastava un SMS da pochi centesimi, oggi addirittura è tutto gratis e con un’istantaneità nettamente maggiore. WhatsApp ha permesso a tutto il mondo di comunicare in breve tempo con i suoi messaggi e sotto un piccolo pagamento di soli 0,89 euro ogni anno. Davvero un’inezia se si pensa a quello che la piattaforma offre ogni giorno. Dopo poco poi fu cambiata nettamente filosofia, proprio per permettere a tutti di usare l’app.

 

WhatsApp: il pericolo del ritorno a pagamento incombe con un messaggio misterioso, ma quanto c’è di vero in questa situazione?

WhatsApp è ormai gratuita da diversi anni e gli utenti non fanno altro che decantarne le sue funzionalità e le sue qualità offerte appunto senza un corrispettivo economico in cambio. Tutto ciò sembra quindi lo scenario ideale per comunicare con chiunque, anche se ogni tanto qualche elemento destabilizzante arriva in chat.

Leggi anche:  Whatsapp: nuovo aggiornamento che unisce la chat a Facebook

Nelle ultime ore sono arrivati più messaggi in giro per la penisola con un annuncio: WhatsApp sta per tornare a pagamento. Ovviamente ci teniamo subito a smentire questa notizia, dato che l’app non ha nei suoi piani quello di tornare a pagamento. Si tratta solo di una bufala, magari messa in giro da qualche buontempone o dalla concorrenza. State quindi tranquilli e non abbiate alcun timore.