cellulari e telefonini vecchi, ma di valore

Pagare circa €1000 per uno smartphone di ultima generazione è diventato pressoché nella norma, ma pagare €1000 per un telefonino che neanche scatta delle foto sembra surreale. Non è un’invenzione, ma bensì il prezzo d’asta battuto per alcuni modelli di telefonini vintage. 

Con lo schermo in bianco e nero, verde e nero o con le antenne che si alzano: i telefonini di una volta posseggono quel fascino a cui i collezionisti non riescono a resistere. È proprio questo, insieme alla rarità, la ragione per cui alcuni esemplari di dispositivi oggi valgono una fortuna. 

Telefoni vintage: se possedete uno di questi siete segretamente ricchi

Sono molti gli utenti che nel corso del tempo hanno conservato nelle scatole delle proprie scrivanie o in cantina il telefonino/cellulare della propria infanzia. Scopriamo subito quali modelli sono stati battuti all’asta per cifre da 3 zeri.

Mobira Senator

Il primo modello degno di nota è il Mobira Senator di Nokia. Caratterizzato dalle sue dimensioni esagerare e dai suoi 9 chilogrammi di peso, questo modello non poteva definirsi tascabile.  Nonostante tutto, vista vista la sua importanza e la sua rarità, in fase d’asta ha un valore che raggiunge i 1000 euro (circa).

Motorola DynaTAC 8000x

Il secondo esemplare che vale ben  tre zeri è il riconoscibile DynaTAC 8000X di  Motorola. Questo esemplare salta subito all’occhio ed è già più conosciuto rispetto al primo; difatti nei diversi film e telefilm con il richiamo al vintage, questo telefono compare quasi sempre.  Con un peso pari ad 1 chilogrammo, il DynaTAC è  il protagonista degli anni 80. Anche questo modello è stato battuto all’asta per 1100 euro (circa).

iPhone 2G

Infine, molto stranamente, nella lista dei cellulari con più valore, compare anche un primordiale smartphone: l’iPhone 2G di Casa Cupertino. Questo modello è molto amato dai collezionisti e a sostegno di ciò, alcuni esemplari sono stati battuti all’asta per più di 1000 euro (circa). Gli unici requisiti per avere tanto successo sono quelli di possedere un modello di iPhone immacolato: i segni d’usura fanno scendere il valore del cellulare a 100 e 250 dollari.