Instagram

Il social network Instagram, a seguito dei numerosi episodi quotidiani di bullismo presenti sulla propria applicazione, ha deciso di inserire una nuova funzione chiamata Restrict.

L’azienda, come anche molte hanno fatto negli ultimi mesi, sta cercando di frenare alcuni episodi che possono causare depressione ad alcuni utenti. Le due nuove feature verranno presto testate sull’applicazione. Scopriamo insieme qual è l’altra.

 

Instagram inserisce due nuovi funzioni contro il bullismo

Queste due nuove funzioni aiuteranno la piattaforma a frenare la lotta contro il bullismo verbale. Il CEO, Adam Mosseri, attraverso un post ha voluto sottolineare che questi sono solo i primi passi di un percorso molto più complesso e duraturo. Una delle due funzioni, quella chiamata Restrict, permetterà di isolare al massimo le persone che sui social network sono abituate a condividere commenti sgradevoli sotto i post di altri utenti.

L’opzione in questione permetterà di rendere invisibili a chiunque i commenti in questione, l’unico che potrà continuare a leggerli sarà l’utente stesso che li ha scritti. Inoltre, queste persone non potranno nemmeno vedere, su Direct, quando chi le ha bloccate è online. La piattaforma vuole anche tentare a far ragionare queste persone, prima che pubblichino i loro commenti sgradevoli.

Sfruttando l’intelligenza artificiale il social sarà in grado di capire quando una frase ha un carattere offensivo, in questo caso avviserà l’utente che l’ha scritta invitandolo a riflettere sulle proprie parole prima di pubblicare il commento appena scritto. Non vediamo l’ora che la piattaforma testi queste nuovi funzioni, sicuramente diventerà un luogo più tranquillo e senza insulti gratuiti.