Secondo un rapporto di WinFuture, Qualcomm sta progettando un altro nuovo chipset per i dispositivi Wear OS. Anche se l’attuale Wear 3100 è a malapena arrivato sui dispositivi.

Il prossimo processore sarà caratterizzato dal supporto a 64 bit, nodo di 12nm, core CPU Cortex A53 ed è presumibilmente associato a uno di questi due nomi: Snapdragon Wear 429 o Snapdragon Wear 2700. In sintesi, sembra che potrebbe effettivamente portare alcune prestazioni decenti alla piattaforma. L’attuale 3100 di Qualcomm, in confronto, utilizza un design a 32 bit con core CPU basati su A7 e un nodo 28nm più grande.

Quando Qualcomm ha rivelato il 3100 l’anno scorso, ha affermato che il nodo più grande utilizzato era una decisione intenzionale di risparmio energetico e che il chip avrebbe funzionato in modo più efficiente in uno stato di bassa potenza per periodi più lunghi. In realtà, si supponeva che avesse anche una “modalità sportiva” ma non c’è mai stata. Qualunque fosse la logica interna di Qualcomm per scegliere il nodo più grande l’anno scorso, questo indicherebbe che ha invertito il corso degli eventi a riguardo.

Qualcomm prossimamente lancerà un nuovo processore per smartwatch che potrebbe ribaltare la situazione

WinFuture afferma che le attuali piattaforme per i test del nuovo chip sono accoppiate ciascuna con RAM LPDDR3 e 8 GB di memoria EMMC, e una ulteriore funzione “Track3“. Quest’ultima pare sia correlata a un meccanismo di risparmio energetico.  Anch’essa associata all’hardware – potenzialmente legato a ulteriori meccanismi di calcolo eterogenei che spostano determinate attività su altri chip/core a minore potenza.

Leggi anche:  Qualcomm sta costruendo una versione alternativa di Snapdragon 855

Il nome “Wear 429”, più le altre specifiche elencate, implica che questo nuovo chip potrebbe essere una versione ottimizzata o rivisitata della piattaforma mobile Snapdragon 429. Essa ha le stesse dimensioni del nodo, i disegni del core ed è apparsa in alcuni recenti mid -range Android. Di conseguenza, è in grado di supportare velocità di clock fino a 2,0 GHz, in aumento sostanzialmente da 1,2 GHz in Wear 3100. La maggior parte dei dispositivi Wear OS attuali utilizzano la vecchia piattaforma Wear 2100 e solo una manciata supportano la nuova Wear 3100. Ci sono speranze che tale situazione possa essere ribaltata.