lightsail2

Una nuova dashboard permetterà alle persone di monitorare i progressi di uno dei satelliti più unici della Terra da qualsiasi parte del mondo. The Planetary Society ha appena annunciato un nuovo sito web che mostrerà costantemente lo stato del satellite mentre orbita attorno al pianeta.

LightSail 2 è il successore di LightSail, una navicella spaziale lanciata nel 2015 e la cui missione principale era dimostrare che una vela poteva dispiegarsi nello spazio. La squadra ha perso la comunicazione con il primo LightSail una settimana dopo che l’arrivo nello spazio, ma successivamente è riuscita a riprendere i contatti.

 

Una nave che solca i cieli

LightSail 2 è un progetto molto ambizioso e cerca di destreggiarsi attraverso lo spazio e disegnando orbite e sfruttando la luce solare. Il nuovo sito Web di controllo delle missioni della missione consentirà alle persone di tutto il mondo di seguire, incluse le 23.331 persone che hanno contribuito alla campagna Kickstarter del progetto, che ha raccolto 1,241,615 per il veicolo spaziale.

La dasgboard della ‘LightSail 2 Mission Control’ verrà aggiornats ogni volta che il satellite comunica con il terreno e includerà informazioni su approssimativamente dove si trova il satellite, per quanto tempo è in orbita, la sua carica della batteria, la sua velocità di rotazione e il stato della sua vela solare.

In questo momento, la vela di Light Sail 2 è riposta nella capsula. Ma la società ha stimato che circa due settimane dopo il lancio del 24 giugno, la vela dovrebbe spiegarsi. Quando ciò accadrà, è possibile che il satellite sia visibile alle persone a terra, in particolare se passa all’ora del crepuscolo o all’alba.