Secondo un nuovo report, Huawei sta attualmente testando il suo sistema operativo, Huawei Hongmeng, sull’imminente Mate 30. Come saprete, l’azienda sta sviluppando un proprio sistema operativo da tempo, da prima che ci fosse il ban negli USA.

A tal proposito, il presidente Trump ha permesso alle compagnie americane di fare affari con Huawei ancora una volta, Ciò non molto tempo fa, dopo aver parlato con il presidente cinese. Nonostante ciò, il Dipartimento del Commercio tratta ancora Huawei come se fosse nella lista nera. Quindi l’intera situazione è abbastanza confusa. Ecco perché il sistema operativo Hongmeng di Huawei potrebbe arrivare sul mercato senza problemi. Vedremo cosa succederà, ma ci sono buone probabilità che venga preinstallato almeno su alcuni dispositivi.

Si vocifera che Huawei stia già testando il nuovo sistema operativo Hongmeng sulla linea Mate 30

In ogni caso, questa informazione che Huawei stia testando il sistema operativo sul Mate 30 proviene da Huawei Central. La fonte afferma che ha ricevuto tali informazioni tramite e-mail. In quella e-mail si vocifera che Hongmeng OS uscirà insieme a Huawei Mate 30. Tuttavia, non menziona se verrà preinstallato o meno. Vale anche la pena notare che in quella e-mail, il nome esatto del sistema operativo non è stato menzionato. Nonostante ciò, il marchio l’ha già registrato il mese scorso in alcuni paesi, quindi probabilmente andrà tutto come previsto.

Tra l’altro, considerando il ban nei confronti dell’azienda, avere un proprio sistema operativo è davvero vantaggioso. Infatti, con il proprio OS non c’è bisogno di adottare Android. Huawei introdurrà due smartphone come parte della serie Mate 30, ossia Mate 30 e Mate 30 Pro, mentre un Mate 30 Lite di fascia media potrebbe presto arrivare come terzo dispositivo. I due dispositivi saranno alimentati dall’imminente processore Kirin 985 o 990, e Android Q dovrebbe essere preinstallato su entrambi i telefoni, ma vedremo cosa succederà, considerata la situazione del software piuttosto complicata al momento.