Vodafone

A partire da ieri 7 luglio 2019, è scattato l’aumento di 2.99 euro su alcune offerte di Rete Fissa proposte dall’operatore Vodafone. Questo aumento arriva dopo la modifica contrattuale di alcune offerte di rete fissa Tim.

Tutti i clienti dell’operatore rosso che vedranno aumentare la propria offerta di 2.99 euro al mese, dal primo rinnovo utile successivo al 7 luglio 2019, sono quelli che hanno attivato un’offerta dal 25 marzo al 30 novembre 2018. Scopriamo quali sono le offerte coinvolte nell’aumento di ieri.

 

Vodafone: scatta il primo aumento di 2.99 euro al mese per alcune offerte di rete fissa

Prima di elencare le offerte coinvolte, vogliamo sottolineare che sono esclusi dall’aumento tutti gli utenti con il piano Vodafone One attivati dal 25 marzo al 30 novembre 2019 e anche i clienti di rete fissa attivati prima del 25 marzo o dopo il 30 novembre 2019. Vodafone si è giustificata dicendo: “la modifica contrattuale è necessaria per continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi“.

Leggi anche:  Iliad diminuisce il prezzo di iPhone XR sia a rate che in un'unica soluzione

I clienti interessati dalla variazione sono stati precedentemente informati tramite una pubblicazione di una nota nella sezione “Vodafone Informa” del sito ufficiale di quest’ultimo. Fino all’ultimo giorno di validità delle condizioni precedenti, i clienti potranno recedere dal contratto senza pagare alcuna penale o costi di disattivazione.

Fino al prossimo 15 ottobre 2019 inoltre, i clienti impattati dall’auemento potranno attivare, sulla propria SIM dati, la promozione Extra 30 Giga per avere 30 GB di traffico internet al mese per sempre. La rimodulazione di ieri 7 luglio 2019 è stata la prima di una serie prevista per quest’anno.