bug Whatsapp Android

WhatsApp ci consente giorno dopo giorno di essere in contatto con tutti i nostri amici. La concentrazione esclusiva della comunicazione su WhatsApp ha dato alla chat di messaggistica un’importanza sempre maggiore. Non è un caso quindi se per spiare i propri amici, molte persone scelgono di leggere in segreto proprio le chat disponibili sullo smartphone.

 

WhatsApp, con un bug spiare gli amici diventa semplicissimo

C’è da dire che oggi mettere le mani sulle conversazioni WhatsApp altrui è diventato quasi impossibile. Grazie a funzioni quali la crittografia end-to-end ed il futuro sistema di accesso con Touch ID, anche gli hacker più bravi avranno difficoltà. Tra tutte le innovazioni disponibili, però, WhatsApp continua a sottovalutare un bug che espone tutti a grandi rischi.

Leggi anche:  WhatsApp: il nuovo aggiornamento non introduce alcuna novità

Grazie a WhatsApp Web, spiare le conversazioni private dei propri amici può essere semplicissimo. Basta infatti avere il pieno possesso del device altrui anche per pochi secondi per poi procedere all’associazione del profilo con un computer o un dispositivo fisso. Così facendo è possibile leggere le comunicazioni addirittura in tempo reale. 

A causa della piattaforma Web si viene ad evidenziare un’anomalia molto importante per quanto concerne la chat più popolare al mondo. Sarà interessante verificare se in futuro gli sviluppatori lavoreranno per aggiungere un sistema di controllo maggiore all’associazione dei profili smartphone/pc.