fisco controlli sui conti correnti

Tutti i consumatori che hanno un conto corrente aperto, farebbero bene a prestare maggiore attenzione perché stanno per arrivare dei nuovi e più precisi controlli da parte del Fisco; a quanto pare, saranno maggiormente controllati gli Istituti di Credito Bancari di Unicredit, Intesa San Paolo e BNL, e ogni singolo movimento bancario (anche quelli più insignificanti) di tutti i clienti.

Secondo quanto dicono le varie informazioni che girano sul web, l’Agenzia delle Entrate sta testando un nuovo algoritmo da mettere in atto in modo da verificare ogni singolo consumatore, il reddito che dichiara e il rispettivo conto corrente; in questo modo, nessun consumatore furbetto potrà scappare ai controlli e si potrà capire se una persona sta lavorando in nero o meno.

Nuovi controlli per tutti: ecco in cosa consiste il nuovo metodo del Fisco e dell’Agenzia delle Entrate

Il nuovo algoritmo di cui tutti parlando è ancora in fase di lavorazione e approvazione ma, presto tutti i consumatori con un conto corrente aperto non potranno sfuggire ai nuovi controlli; si parla di un metodo che ha il compito di verificare ogni singolo movimento, anche quello meno sospetto: dalle spese sostenute per i servizi online ai bonifici bancari effettuati e ricevuti.

Leggi anche:  Redditometro al bando: è più facile evadere in questo momento

Non appena il nuovo algoritmo sarà ufficialmente approvato, si uniranno Fisco e Agenzia delle Entrate per un unico scopo: controllare ogni conto corrente dei clienti di qualsiasi Istituti di Credito Bancari e Postali; basterà rilevare un piccolo movimento sospetto per generare un allarme e ulteriori controlli per arrivare a dei risultati evidenti.