google maps percorso alternativo

L’ultimo aggiornamento di Google Maps lo ha reso un navigatore leggermente pericoloso, se è vero che, per evitare un incidente, in Colorado numerosi automobilisti si sono ritrovati bloccati in un campo fangoso a causa dei suggerimenti di bigG.

Sebbene l’utilizzo di un percorso alternativo è una richiesta abituale che si può fare a Google Maps, nessuno pensava che domenica scorsa deviare dalla strada principale per raggiungere l’aeroporto della città diventasse un incubo. Maps ha suggerito agli automobilisti un percorso che di fatto li ha fatti bloccare in una piccola strada secondaria fangosa.

 

Google Maps è pericoloso: auto bloccate nel fango

Intervistati dai media locali, gli automobilisti che si sono concessi alla stampa non potevano credere a quanto hanno visto. Infatti raccontano che numerose altre auto si sono avventurate sul loro percorso, pertanto hanno seguito con fiducia Maps che li stava conducendo totalmente fuori strada e per giunta in un vicolo cieco per loro.

Leggi anche:  Google Maps: rilasciato un nuovo incredibile aggiornamento per le auto

Le auto sono infatti impanate nel fango a causa delle piogge piogge cadute nella giornata precedente, un evento che ha modificato il terreno e Google Maps non è riuscito a computare nei suoi percorsi. Per di più, la strada era troppo piccola per fare inversione e si è formato un ingorgo.

A parziale ammenda alle sue colpe, Google ha spiegato che il suo servizio per le mappe tiene in considerazione molte variabili nel suggerire una strada alternativa, ma che a volte un imprevisto può complicare le cose. Se l’algoritmo avesse calcolato che la strada in presenza di fango causato dalla pioggia non sarebbe stata percorribile, di certo sarebbe stato utile spiegarlo agli automobilisti.