fisco-nuovi-controlliChi ha un conto corrente bancario non avrà da dormire sonni tranquilli a causa dei nuovi controlli del Fisco. Nel contesto della lotta all’evasione fiscale ed al lavoro in nero nascono nuovi strumenti digitali per il confronto del rapporto entrate/uscite. Accrediti di stipendio e pensione così come spese online e nei negozi saranno sotto la lente di ingrandimento dell’Agenzia delle Entrate. Ecco che cosa si prevederà.

 

Fisco contro evasione fiscale: la nuova procedura di controllo sui conti

Banche e clienti cadranno presto nel mirino di un nuovo algoritmo in via di approvazione. Avrà il compito di tenere traccia di ogni movimento bancario partendo dai conti correnti dei clienti Unicredit e Sanpaolo per poi spostarsi a macchia d’olio verso ogni altro istituto bancario e postale.

Ci sarà la nuova verifica fiscale dei conti per qualsiasi operazione possibile ed immaginabile. Tutto ciò include le spese per i servizi online ed i prodotti degli e-store, nonché i bonifici diretti ed indiretti. Uno scostamento minimo del rapporto entrata/uscita genererà un allarme e quindi una multa commisurata alla portata del danno fiscale.

Leggi anche:  UniCredit, Sanpaolo e BPM: novità sulle truffe dei conti correnti

Transazioni sospette verranno riportate sotto forma di avviso all’autorità che come ulteriore verifica si servirà di un’analisi umana del rapporto. Per il momento la manovra non è stata ancora approvata . Di fatto manca soltanto la firma del Direttore Generale dell’Agenzia.

Sarà difficile sfuggire alla morsa del Fisco. Voi che cosa ne pensate delle nuove disposizioni finanziarie per il controllo ed il contrasto all’evasione? Lasciateci pure tutti i vostri commenti al riguardo. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti.