Tralasciando le icone che, essendo visualizzate di frequente, risultano essere più note ed intuitive, come quella che indica la presenza del segnale, la percentuale della batteria, la presenza di una sveglia attiva, la modalità aereo e la connessione alla rete WiFi o alla tecnologia Bluetooth, spesso sulla parte superiore sinistra del display di uno smartphone Android si accumulano una serie di icone dal significato poco conosciuto.

In questo articolo, scopriremo il significato di alcune delle icone con le quali gli utenti Android hanno avuto spesso a che fare e delle quali, probabilmente, non se ne conosce il significato.

Android: cosa significa l’icona che vedo sul mio smartphone?

Quando sullo smartphone viene visualizzata una delle due icone presenti nell’immagine, significa che è stato attivato uno dei due livello di risparmio energetico che, impedendo il consumo in background di alcune applicazioni e agendo su alcune funzionalità come quella relativa alla luminosità dello schermo, aumenta l’autonomia della batteria del dispositivo.

Leggi anche:  5G arriva in Italia, cosa cambia con l'arrivo della nuova rete

 

Quando viene visualizzata questa icona, invece, significa che è stata attivata la Modalità Non Disturbare, che impedisce al dispositivo di emettere suoni o vibrazioni quando si riceve una notifica, lasciando attiva solo la sveglia.

In altri casi, l’icona visualizzata è questa mostrata poco sopra. Si  tratta sostanzialmente della stessa funzionalità che agisce bloccando tutte le chiamate, i messaggi e i suoni di notifica.

Questa icona, invece, indica la possibilità di usare la rete dati dello smartphone per connettere a Internet un altro dispositivo quando non si è in presenza di una rete WiFi nei paraggi.

Quando sullo smartphone viene mostrata questa icona, significa che è stata bloccata la rotazione dello schermo.

Infine, questa icona indica che è stata attivata una connessione NFC (near field connection) una tecnologia che sfrutta la connettività wireless a corto raggio per mettere in comunicazione due dispositivi e consentire lo scambio di dati.