toyota-basket-robot-record-del-mondo-tiri-liberi

Toyota ha annunciato che il suo robot umanoide CUE ha stabilito un nuovo record. Esso si riferisce al maggior numero di tiri liberi di basket consecutivi eseguiti da un umanoide
macchina motorizzata. Il robot ha realizzato con successo 2.020 tiri liberi senza perdere, guadagnandosi un posto nel Guinness dei primati. Il robot CUE è nato come progetto volontario per i dipendenti Toyota su cui lavorare nel tempo libero.

Nella sua forma iniziale, il robot CUE richiedeva ben tre minuti tra i colpi di pallacanestro,
rendendolo un giocatore di pallacanestro umanoide interessante, ma estremamente lento. Questo lungo periodo di tempo significava, secondo Guinness World Records, che ogni colpo non poteva essere considerato consecutivo nonostante si succedesse uno dopo l’altro.

Toyota ha reso ufficiale il progetto nel 2018

Guinness World Records si è avvicinato a Toyota per decidere se tentare di stabilire un nuovo record per gli scatti più consecutivi di un robot umanoide nel marzo 2018. Il team ha rifiutato l’offerta a causa della bassa velocità di tiro, ha rivelato oggi Toyota in un annuncio.

Però, un anno dopo al team dietro il robot è stata offerta un’altra possibilità. CUE è diventato un progetto di sviluppo ufficiale nel maggio 2018, che ha portato alla presentazione di CUE2 nel novembre 2018. Tale lavoro ha poi portato a un’altra iterazione, la CUE3 rivelata nell’aprile 2019.

Leggi anche:  Toyota, l'auto elettrica con tetto solare si ricarica durante la guida

Dopo un lancio di successo dalla linea centrale, Guinness World Records ancora una volta ha chiesto a Toyota di provare per il record, e quella volta ha accettato. I miglioramenti apportati al robot gli hanno permesso di lanciare un pallone più veloce di prima, qualificando i suoi lanci come “consecutivi”. Un ampio lavoro e test sono stati fatti per preparare il robot alla sua tentata sessione di tiro del record mondiale.

Il giorno del tentativo, Toyota dice che ci sono voluti CUE3 poco più di tre ore per fare i suoi primi 1.000 colpi consecutivi. A causa dei limiti di tempo, il team ha deciso di limitare il numero massimo di lanci a 2.020 (in riferimento alle Olimpiadi di Tokyo), che il robot ha raggiunto ore dopo. Al team CUE è stato rilasciato un certificato ufficiale del record mondiale per il loro lavoro.