whatsapp telegram sms

Da ormai molto tempo, il mercato delle applicazioni per smartphone è diventato quasi infinito. Popolati da milioni e milioni di applicazioni, infatti, App Store e Play Store vedono ogni giorni centinaia di migliaia di Download provenienti da tutto il mondo. E’ risaputo, però, che tra le tante app disponibili, ce ne sono alcune che vincono su tutte. In particolare, nell’ambito della messaggistica, è risaputo che servizi come Whatsapp e Telegram non lasciano un briciolo di campo di battaglia ai loro principali competitor.

Con oltre 5 miliardi di utenti, infatti, Whatsapp e Telegram sono in assoluto il metodo definitivo per scambiarsi messaggi velocemente. Entrambe le due app, però, hanno un grave limitazione: per funzionare hanno bisogno di internet. Cosa succede quindi quando la connessione viene a mancare? Scopriamolo di seguito.

Addio Whatsapp e Telegram : milioni di utenti tornano ai vecchi messaggi

Molto spesso, anche a causa dei continui disservizi di rete, capita di ritrovarsi in un attimo senza accesso ad internet. Inizialmente molti andrebbero in panico ma, a quanto pare, sembra che le cose siano cambiate. Sempre più utenti, infatti, per evitare di essere interrotti durante le loro conversazioni, stanno tornando ad usare gli SMS. 

Nati negli anni 90′ gli SMS sono diventati velocemente il primo metodo di comunicazione del momento. Anche se, al tempo, potevano essere considerati come l’unico mezzo di comunicazione diverso da una telefonata, con l’avvento di internet le cose sono cambiate radicalmente. Secondo Commify, però, pare che, negli ultimi mesi, gli SMS stanno iniziando a tornare di moda. Molto probabilmente, infatti, milioni di utenti decideranno di tornare ad utilizzare questi ultimi in modo tale da evitare tutti i problemi di rete.