IPTV batte Sky, Premium e DAZN con nuovi prezzi ma i rischi aumentano

Per avere l’IPTV Non serve fare nulla di incredibile, dato che basta il passaparola con altri utenti che oggi conoscono sicuramente la piattaforma. Sono passati infatti alcuni anni, ma questo fenomeno continua a crescere a dismisura e ad espandersi in tutta la penisola e non solo.

Tutto ciò che ne permette una regolare crescita è sicuramente il risparmio che tutto ciò offre agli utenti e soprattutto la semplicità. Il mondo IPTV e ad oggi uno dei colossi più grande in assoluto per quanto riguarda la pay-tv, pur essendo il legare. Basti pensare che attualmente detiene molti più utenti di Mediaset Premium che tra l’altro arranca ancora di più proprio per questa motivazione. (Per avere i migliori decoder Android legali da parte di Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale con tutte le offerte e i codici sconto migliori. Clicca qui per entrare).

Leggi anche:  IPTV: arriva la truffa su Whatsapp che rovina i clienti Sky e Mediaset

 

IPTV: il servizio costa pochissimo ogni mese ed offre tutto, ma gli utenti non sanno che ci sono gravi rischi con la legge

Avere una piattaforma pirata in casa sul proprio decoder o magari sulla propria Smart TV è davvero molto semplice e conveniente. L’IPTV costa in media circa 10 euro ogni mese per sempre, con tutte le piattaforme incluse e tutti i canali possibili e immaginabili.

Gli utenti continuano a sottoscrivere nuovi abbonamenti non sapendo che possono incappare in gravi multe da migliaia di euro. Inoltre tutti quelli che verranno beccati a vendere o a diffondere il servizio regolarmente, saranno addirittura messi dietro le sbarre con regolare processo.