Estate 2019

Vacanze sempre più digitali. Per i viaggiatori 2.0 rimanere connessi in qualunque momento e in qualsiasi luogo è un must, dunque è necessario che tutti i dispositivi mobili siano dotati di affidabili strumenti che consentano l’assistenza tecnica anche da remoto per risolvere eventuali problemi ed evitare di rimanere isolati. Anche d’estate.

Navigare in rete ed essere connessi durante le vacanze è diventata una necessità per un numero di persone in costante aumento. Si consideri, infatti, che per il 48% dei turisti digitali italiani le recensioni e commenti letti online rappresentano le principali fonti di ispirazione, cui si aggiunge un 19% che trae indicazioni da post di altri utenti.

TeamViewer, leader globale di soluzioni di connettività remota sicura, grazie alla propria app fa viaggiare più leggeri i turisti digitali consentendo di accedere tramite cellulare ai propri contenuti sul PC che rimane a casa – o in ufficio – evitando di appesantire o occupare spazio nel bagaglio.

TeamViewer è un’applicazione gratuita che permette di visualizzare il desktop del computer sul telefonino e di comandare il PC a distanza utilizzando Internet. In questo modo si può disporre di qualsiasi contenuto archiviato sul proprio computer, compresi documenti, applicazioni, immagini, musica e film.

Inoltre, si possono stabilire connessioni remote in entrata e in uscita e dare supporto in tempo reale accedendo a file, reti e programmi. Si può comunicare in chat, partecipare a meeting in gruppo ed effettuare videochiamate. L’app è disponibile gratuitamente solo per scopi personali sia su PC (Windows, Mac, Linux) che su Android e iOS.

 

Estate 2019 con TeamViewer per evitare i problemi di portarsi dietro un computer

TeamViewer ha individuato 5 aspetti che meritano di attenzione speciale per salvaguardare i dispositivi da cui non vogliamo separarci nemmeno in vacanza:

  • Calore: un grave problema per i portatili è l’escursione termica. L’aumento delle temperature può complicare il funzionamento di raffreddamento e ventilazione dei computer. Per evitare il surriscaldamento è importante mantenere la ventola pulita. Sono disponibili supporti di raffreddamento per una temperatura ottimale.
  • Acqua: molte persone portano i propri computer portatili in spiaggia o in piscina, ciò mette il dispositivo in grave pericolo in quanto non è raro che gli spruzzi d’acqua causino problemi, o che vi sia un accidentale versamento delle bevande sulla tastiera. Una cover per la tastiera a prova di liquidi sarebbe una buona soluzione.
  • Distrazione: viaggiare, magari in relax, con il portatile può essere rischioso in quanto il livello di attenzione può abbassarsi ed è facile dimenticarlo, ad esempio, in un bar o nella cappelliera dell’aereo. Nel 2018 la classifica degli oggetti più dimenticati dai passeggeri di treni, aerei, pullman ha al quarto posto tablet o smartphone.
  • Furti: la stagione estiva è anche, purtroppo, alta stagione per i ladri quindi è importante adottare misure necessarie per proteggere i propri oggetti di valore come i computer portatili. È consigliabile impostare una password sicura ed un sistema di crittografia dei dati.
  • Virus: durante l’estate la casella di posta si riempie a dismisura di messaggi di posta elettronica complici le offerte speciali che promuovono mete turistiche paradisiache. Purtroppo, molti di questi messaggi possono nascondere insidie come i malware che possono rubare informazioni personali. Una protezione anti-virus è essenziale.