boeing747

Un Boeing 747 sarà la nuova attrattiva principale del parco acquatico subacqueo a Bahrain. Non parliamo di una riproduzione ma di un vero e proprio velivolo che l’azienda ha donato al parco. E’ stato trainato sull’oceano e verrà inaugurato durante la prossima estate. Il Boeing 747 misura 70 metri e ben 10.000 metri quadrati del parco subacqueo, saranno destinati a lui. Gli utenti potranno visitare il velivolo in tutta sicurezza durante le immersioni.

Oltre all’aeromobile costruito nel 1981, vi saranno all’interno del parco acquatico, delle barriere coralline artificiali. Oltre a ciò, saranno presenti strutture realizzate con materiali eco-compatibili e eco-friendly per l’ambiente marino. Il Ministro dell’Industria, Commercio e Turismo, ha dichiarato che il nuovo parco subacqueo sarà un’attrattiva mondiale e con un’area estesa per tutti i sommozzatori che visiteranno il luogo.

Fa strano vedere come l’azienda stia cercando in tutti i modi di riprendere il consenso del pubblico dopo gli incidenti che ne hanno devastato l’immagine e determinato il crollo finanziario, sfiorando la bancarotta. Sappiamo infatti che per via del 737 Max 8 che ha causato ben tre incidenti nel giro di sei mesi, l’azienda americana ha perso il consenso degli utenti e la fiducia di gran parte delle compagnie aeree partner.

Un Boeing 747 sicuro per l’ambiente marino

Un team di specialisti ha poi organizzato i preparativi necessari per smontare e rimontare il velivolo per la messa “in acqua”, oltre ad aver rimosso tutte le plastiche e le gomme e i materiali chimici e tossici, in modo tale da rispettare gli standard internazionali di sicurezza ambientale. Il Boeing 747 sarà inoltre sicuro anche per la vita marina, oltre che un simpatico elemento di attrazione per i sommozzatori di tutto il pianeta.