Netflix

Secondo le ultime indiscrezioni, la piattaforma di contenuti in streaming Netflix avrebbe intenzione di aumentare nuovamente i prezzi dei propri abbonamenti, dopo l’aumento di qualche mese fa.

Vi ricordo che purtroppo, l’azienda per motivi legati ad utilizzo improprio di alcuni account, ha deciso qualche mese fa di abolire la prova gratuita di 30 giorni. Di conseguenza se volete provare il servizio dovete per forza attivare almeno un abbonamento mensile. Scopriamo insieme di quanto sarà l’aumento.

 

Netflix aumenterà ancora il prezzo dell’abbonamento

Dal lancio della piattaforma in Italia nell’ottobre 2015, l’abbonamento base è sempre costato 7.99 euro al mese. La buona notizia è che per il momento il prezzo è ancora lo stesso, quella brutta invece riguarda gli altri due tipi di abbonamento, che subiranno un ulteriore aumento. Il piano 2S passa infatti da 10.99 a 11.99 euro mentre quello 4S arriva addirittura a costare 15.99 invece che 13.99 euro.

I cambiamenti in questione saranno applicati immediatamente a tutti i nuovi utenti, quelli già iscritti invece, riceveranno una notifica via e-mail o all’interno dell’applicazione che li avviserà con almeno un mese di anticipo. L’offerta non cambierà, il piano base includerà come sempre, contenuti disponibili in qualità standard e visibile solamente su un unico dispositivo contemporaneamente.

Il piano 2S offre invece contenuti in FullHD, visibili su due dispositivi contemporaneamente. L’ultimo abbonamento, il 4S offre invece contenuti ad una qualità molto alta, stiamo parlando di qualità UltraHD ed è possibile vedere i contenuti su quattro dispositivi contemporaneamente. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno per vedere con i nostri occhi i nuovi prezzi della piattaforma, sperando che non vengano cambiati per un bel po’ di tempo.