tesla model s tentativo furto

Il proprietario di una Tesla Model S non ha potuto credere ai suoi occhi, quando al mattino non ha trovato più la sua vettura parcheggiata fuori casa nella Contea di Essex (Regno Unito). Un risveglio tutt’altro che piacevole all’insegna del furto, e gli è bastato guardare i filmati acquisiti dalle videocamere di sorveglianza da lui stesso installate per capire che la sua Model S è stata rubata nel cuore della notte.

Oltre ad aver consegnato il video alle autorità, il proprietario Antony Kennedy ha diffuso la clip anche su YouTube per chiedere aiuto nell’identificazione dei malviventi e per avvisare del problema tutti gli altri possessori del veicolo.

Tesla Model S: due ladri rubano l’auto solo con smartphone e tablet

Eppure è proprio così, i due ladri non hanno usato alcuno strumento in grado di forzare le portiere, né finestrini hanno rotto finestrini così da poter entrare nell’abitacolo. Per sbloccare le serrature della splendida Model S sono stati usati solo un tablet e uno smartphone.

Probabilmente il metodo utilizzato è basato sulla clonazione dei codici contenuti nella chiave di sblocco delle portiere. Come si vede dal video, il ladro con lo smartphone rimane di fianco alla Tesla Model S mentre l’altro percorre invece il perimetro intorno all’area circostante l’auto con il tablet. Quello che cerca è il segnale emesso dalla chiave a distanza tramite il sistema Passive Entry che permette di aprire la vettura semplicemente stando in prossimità.

Lo scambio di informazioni tra auto e chiave avviene in modalità wireless e, una volta clonata la rete dati, i due hanno avuto accesso facile ai codici di sblocco. Entrati in auto, i due ladri hanno disattivato il sistema di accesso remoto al veicolo per evitare di essere rintracciati e si sono allontanati.

Il proprietario della vettura ha ammesso di non aver attivato tutti i sistemi di sicurezza implementati di recente dal produttore proprio per prevenire i furti:

  • l’inserimento di un PIN per avviare la guida,
  • bloccare il Passive Entry e utilizzare una custodia Faraday Bag per impedire l’intercettazione del segnale emesso dalla chiave.

Pur riconoscendo le sue mancanze, il signor Kennedy ha subito un furto gravissimo e  chiede a chiunque sia in grado di riconoscere i due criminali di comunicarlo prontamente alle autorità.