cratere-giovane-marte-pianeta-rosso-scienza

Un nuovo cratere marziano è stato rilevato in una nuova straordinaria immagine scattata da Mars Reconnaissance Orbiter della NASA. Utilizzando il suo esperimento scientifico di imaging ad alta risoluzione (HiRISE), il veicolo spaziale ha fotografato la nuova funzione il 17 aprile 2019 da un’altitudine di 255 chilometri (158 miglia), secondo un comunicato stampa di HiRise.

Il cratere si trova nella regione di Valles Marineris vicino all’equatore e si è formato in qualche punto tra settembre 2016 e febbraio 2019. Non possiamo ancora monitorare l’intera superficie marziana a intervalli più brevi, quindi c’è incertezza su quando si è formata.

Marte, l’ultimo cratere scoperto risale all’anno scorso

La versione di HiRise descrive la nuova foto come “opera d’arte. “Dire”, il materiale più scuro esposto sotto la polvere rossastra, “è ciò che distingue questo particolare cratere. Le aree bluastre dell’immagine in falsi colori in alto mostrano aree in cui il materiale di superficie rosso è stato maggiormente disturbato dall’impatto.

Veronica Bray, membro del team di HiRISE e dello staff dell’Arizona, ha dichiarato a Space.com che il cratere è largo da 15 a 16 metri. La macchia scura creata dall’impatto è larga circa 500 metri. Bray ha stimato la dimensione del meteorite a circa 1,5 metri (5 piedi) di larghezza.

Probabilmente questo pezzo di roccia spaziale non sarebbe sopravvissuto al viaggio attraverso l’atmosfera più densa della Terra. Probabilmente la roccia era abbastanza solida, in quanto non vi è alcuna prova che si sia rotto in pezzi più piccoli durante l’ingresso atmosferico.

L’impatto può avere esposto rocce basaltiche da sotto la superficie di Marte, ma non è chiaro se l’impatto abbia sconvolto il ghiaccio sotterraneo, ha detto a Space.com. Scoprire nuovi crateri da impatto su Marte non è una novità per il Mars Reconnaissance Orbiter. Altri esempi degni di nota includono un cratere scoperto all’interno del più grande Cratere di Corinto nel 2018 e un cratere di 30 metri di larghezza avvistato nel 2014.