iphone-identity-carta-identita-germania-apple

Il nuovo supporto NFC di iOS 13 sarà utile non solo per un semplice salto in metropolitana. La Germania sta sfruttando l’imminente supporto del software approvato da Apple per l’identificazione dei documenti tramite NFC. La funzionalità è stata approvata per consentire ai residenti di scansionare le loro carte d’identità e utilizzarle sia online che per i check-in negli aeroporti internazionali.

Dovrai attendere il rilascio di iOS 13 (probabilmente a settembre) e l’app AusweisApp2 sviluppata dal governo tedesco per far funzionare il tutto. Ciò, comunque, potrebbe solo farti risparmiare la fatica di tirare fuori il portafoglio per dimostrare chi sei.

iPhone e iOS 13 sono una potenzialità da sfruttare

Tuttavia questo non è il primo supporto di identificazione annunciato. Altri paesi, infatti, hanno già annunciato alcune adozioni del software. Ad esempio, il Giappone permetterà ai suoi cittadini di scansionare le proprie carte d’identità dotate di NFC. Il Regno Unito, invece, lo userà per consentire ai cittadini europei di scannerizzare i passaporti indipendentemente dal fatto che la Brexit abbia luogo o meno.

Leggi anche:  Smartphone pericolosi: Samsung, Xiaomi e Apple nella nuova lista

Questo non vedrà necessariamente un uso diffuso. Mentre il sistema NFC dovrebbe essere sicuro, la Germania è ben nota per essere consapevole della privacy; le persone potrebbero non sentirsi a proprio agio con la memorizzazione delle loro carte d’identità sul proprio iPhone, anche se sono bloccate saldamente.

Avrai comunque l’opportunità di farlo, però, e questa dovrebbe essere una buona notizia per i possessori di iPhone in tutto il mondo che vorrebbero utilizzare NFC per qualcosa di più della semplice spesa. In Italia non è stato ancora annunciato nulla di simile, ma alcune aziende potrebbero interessarsi alla cosa.