facebook criptovaluta

Tutto è pronto per l’ingresso della criptovaluta di Facebook nel mercato azionario statunitense. Secondo quanto anticipato dai media USA, il colosso dei social network guidato da Mark Zuckerberg inaugurerà il suo nuovo sistema di pagamento da utilizzare principalmente su Instagram, WhatsApp e Messenger.

Secondo le prime indiscrezioni, la valuta digitale dovrebbe chiamarsi GlobalCoin e secondo le intenzioni del team di Facebook sarà una moneta senza confini. si potranno effettuare pagamenti internazionali senza pagare commissioni, sfruttando proprio il sistema da zero intermediari tipico delle criptovalute.

 

Facebook: tutto pronto per il lancio della sua criptovaluta

Siamo ancora alle prime battute, ma sembra che la nuova moneta dovrebbe diventare operativa già nel 2020, ma prima di tutto ci sono diverse questioni che Facebook deve affrontare per conformarsi alla normativa USA. La novità di questa criptovaluta riguarda il fatto che sarà una “stablecoin, ovvero una moneta il cui valore nominale è determinato dagli scambi e dal protocollo, ma anche da una valuta reale.

L’entrata in borsa per la moneta di Facebook già si preannuncia un successo stratosferico, se è vero quanto riferisce il Wall Street Journal che Mark Zuckerberg ha stretto numerose  alleanze strategiche con partner di primo piano come Visa, Mastercard, PayPal e Uber. 

Essendo legata a valuta reale, si sa inoltre che il “GlobalCoin” potrà essere utilizzato come strumento di pagamento anche nei negozi fisici. In questo modello d’uso, la nuova criptovaluta di Facebook potrà accattivarsi modalità di marketing inesplorate. Tra le aziende interessate annoveriamo il sito di prenotazioni viaggi Booking, la società specializzata in fintech Stripe e il sito di e-commerce argentino Mercado Libre.