servizi aggiuntivi VAS svuota credito su SIM

Si sentono sempre più spesso clienti delle note compagnie telefoniche: Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia che segnalano anomalie al proprio credito telefonico. Si ritrovano con il portafoglio virtuale svuotato improvvisamente, senza capirne i motivi.

La sottrazione improvvisa e senza un motivo apparente del credito è dovuta al costo di un abbonamento verso servizi di Gaming o verso siti per adulti, non richiesto dall’utente.
Questi abbonamenti sono capaci di svuotare in pochissimo tempo l’intero saldo in pochi minuti.

Come avviene ciò? Apparentemente senza motivo. Infatti tali servizi vengono attivati inconsapevolmente dagli utenti mentre sono su Internet. Un banner sospetto, un pop-up improvviso o una pagina spam inopportuna, e il servizio si attiva in pochi istanti.

Difendersi dai servizi a pagamento è possibile

Esistono varie tipologie di servizi ad abbonamento: oroscopo, meteo, giochi, contenuti esclusivi per adulti e molti altri. Molto spesso si attivano per errore da parte degli utenti che cliccano un banner sbagliato, ma molto spesso gli operatori telefonici li attivano sulla SIM degli utenti, in maniera velata.

Tuttavia non disperatevi. Il metodo per difendersi e tutelarsi da tale pratica, esiste ed è anche molto immediato e di semplice attuazione.

Una volta verificato che sul proprio device è presente un abbonamento online, basta chiamare il servizio assistenza clienti del proprio operatore telefonico e richiedere il blocco automatico di tutti i contenuti a pagamento (dagli oroscopi, ai siti per adulti, ai giochi online, alle previsione meteo, qualsiasi esso sia).

Qualora fosse già stato attivato qualche servizio invece, si può richiedere il rimborso immediato sul proprio credito e la disattivazione in meno di un giorno lavorativo.