honor-20-super-bluetooth-virtual-surround

Dopo il successo del lancio globale della Serie HONOR 20, tenutosi a Londra lo scorso mese, il brand ha annunciato l’arrivo di una nuova tecnologia, il Super Bluetooth. Essa si aggiunge al nuovo Ark Android Compiler ed agli ultimi aggiornamenti che riguardano il sistema Virtual Virtual 9.1 Surround Sound.

Le notizie sono state rese pubbliche in occasione dell’evento di lancio tenutosi in Cina, a Shanghai, la scorsa settimana.

Honor presenta Super Bluetooth

La nuova tecnologia Super Bluetooth ha sorpreso un pò tutti nel settore mobile. Questo grazie alle elevate velocità raggiunte; parliamo di un range di connessione massimo di 256 metri in un ambiente privo di rumori. Ciò permette ai nuovi Honor 20 di connettersi in modo ottimale con diversi device in un determinato spazio.

La tecnologia Super Bluetooth è controllata e gestita dal chip Hi1103, che consente agli algoritmi AI della Serie Honor 20 di identificare in modo intelligente i diversi fattori ambientali. Questo significa che i device saranno in grado di comunicare il proprio segnale Bluetooth così da assicurare la massima compatibilità reciproca.

Leggi anche:  Android Q in arrivo per Honor 20 nonostante gli ultimi avvenimenti

Virtual 9.1 Surround Sound

Inoltre, la società ha parlato anche di Virtual 9.1 Surround Sound. Esso è un sistema progettato per la prima volta su Honor 20. Crea un’esperienza acustica immersiva e cinematografica. Basandosi sui principi generali della propagazione del suono, il Virtual Surround Sound offre un suono ricco e avvolgente, che si diffonde in ogni direzione.

Secondo il comunicato stampa di Honor, il Virtual 9.1 Surround Sound è stato testato da oltre 40 esperti di acustica e accademici di tutto il mondo, ottenendo più di 21 riconoscimenti nel settore. Esso, fortunatamente, è disponibile anche oltre alle auricolari della società. Il sistema acustico di questo device è compatibile con la maggior parte delle auricolari presenti sul mercato.