downSpulciando DownDetector, interessante sito internet di cui vi spiegheremo l’utilizzo poco sotto, scopriamo che ogni giorno decine e decine di clienti di operatori telefonici sono letteralmente colpiti da down o disservizi generici. Questo non può che causare un grave problema nell’esperienza complessiva, portando forse anche ad eventuali considerazioni sulla portabilità, sulla base del numero di down nel breve periodo.

Indipendentemente dall’azienda di cui siete clienti, se vi siete imbattuti in difficoltà o problematiche generali, è bene conoscere l’esistenza di un servizio internet, chiamato DownDetector, tramite il quale scoprire lo stato della propria rete ed eventualmente la diffusione del disservizio.

I dati che potrete sfruttare dipendono tutti dalle segnalazioni fatte pervenire dagli utenti al sito internet, in altre parole i membri della community non devono far altro che collegarsi alla pagina relativa all’azienda e premere il pulsante “Ho un problema con” per segnalarlo. Nel caso in cui, ovviamente, un numero particolarmente elevato di feedback negativi dovessero pervenire nel breve periodo, allora si acquisirebbe la certezza di un down importante.

Leggi anche:  TIM, ecco come avere il codice per vedere film e serie tv gratis

 

Down: i disservizi possono essere combattuti con Downdetector

A differenza di quanto si potrebbe effettivamente pensare, DownDetector non presenta alcun legame commerciale con le realtà del settore, tutto ruota attorno alle segnalazioni della community. Per questo motivo in alcune occasioni i dati potrebbero non essere poi così affidabili e precisi; la localizzazione della problematica è invece dettata dalla geolocalizzazione dei consumatori che hanno voluto dare il proprio contributo alla causa.

Per maggiori dettagli consigliamo il collegamento alla pagina ufficiale del servizio Downdetector.