apple-acquistare-intel-5g

Come sappiamo Apple ha iniziato in ritardo la corsa per accaparrarsi tutto il necessario per creare iPhone con supporto al 5G. L’obiettivo principale è quella di diventare autonoma da questo punto di vista, ma la strada è ancora lontana. Nel tentativo di farlo ha iniziato una campagna acquista di ingegneri, ma nel frattempo è obbligata comunque a cercarsi un partner. All’inizio si pensava che sarebbe stata Intel, ma per via di una tecnologia che anche da solo non è stata ancora sviluppata appieno, la compagnia con sede a Cupertino è di nuovo andata a cercare Qualcomm.

Come detto l’obiettivo è creare un modem proprietario e fare questo Apple ha fatto una mossa importante. Il colosso ha iniziato alcune negoziazioni proprio per acquistare una fetta di Intel ovvero la divisione modem tedesca. Nel caso si trovasse un accordo per questa operazione potrebbero venir condivisi anche i brevetti relativi a chip e modem per il 5G.

Leggi anche:  TIM, Vodafone, Wind e Tre: con l'arrivo del 5G addio al 3G

 

Apple e il 5G

I negoziati per questa operazione sembra che stiano andando avanti da parecchio tempo, in realtà anche prima di tutto quello che è successo in questi mesi. Al momento non si conosco le tabelle di marcia, ma una recente intervista alla società si è capito che il primo prototipo sarà pronto entro il 2025. Una data parecchio lontana considerato che finora si pensava che il modem 5G sarebbe arrivato entro il 2021, una data lontana, ma comunque fattibile. Tra sei anni è possibile che si starà già parlando del 6G e quindi il 5G dovrebbe già risultare uno standard dovunque.