problema note vocali Whatsapp

WhatsApp ha intrapreso oramai una strada precisa. Gli sviluppatori della chat da qui al futuro prossimo cercheranno di innovare sempre di più le note vocali, forti anche della loro popolarità. Il team di sviluppo vuole offrire agli utenti delle soluzioni innovative per rendere ancor più utili le già amore registrazioni audio.

Da quando esistono le note vocali, la comunicazione è mutata. Talvolta si incontrano utenti che non chattano più per messaggi ma solo ed esclusivamente per registrazioni della loro voce.

 

WhatsApp, ecco le nuove note vocali con tre funzioni in arrivo

Per far felici tutti il gruppo di WhatsApp ha pensato a tre innovative strumenti da introdurre prima nelle versioni beta della chat e poi in quelle stabili.

Si inizia con la presenza di un archivio apposito con cui gli utenti potranno catalogare così come riprodurre tutte le note audio presenti sul proprio dispositivo. Con l’aiuto dell’archivio sarà anche più semplice scegliere una registrazione da condividere con un amico.

Molto importante è anche la funzione che consente un’anteprima dell’ascolto. Prima di inviare una file vocale, gli utenti potranno prendere qualche premura in più per evitare incomprensioni e per riascoltare il contenuto registrato con la propria voce.

Leggi anche:  WhatsApp, sta per arrivare una nuova funzione molto attesa

L’ultima novità è invece di stretta attualità. In line a quanto riferito anche dai classici tweet del canale WABetaInfo ora su WhatsApp per Android gli utenti potranno finalmente attivare la riproduzione automatica di tutti i file vocali arrivati in sequenza continua durante una comunicazione.