credito residuo svuotato

I consumatori che hanno attiva una tariffa telefonica di Wind, Vodafone, 3 Italia e Tim stanno lamentando di trovare spesso il proprio credito telefonico svuotato e senza conoscerne il motivo; ci possono essere diversi motivi per cui il singolo consumatore può trovarsi con ulteriori spese che gli svuotano il credito residuo.

Clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia infuriati: ecco perché

I clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia sono infuriati con il proprio gestore telefonico perché si sono ritrovati a sostenere costi che non sapevano di avere; i motivi per il quale il credito residuo è spesso azzerato possono essere innumerevoli.

La prima ipotesi riguarda gli abbonamenti telefonici che spesso si attivano automaticamente con dei click sbagliati durante la navigazione in Internet; stiamo parlando di servizi telefonici particolari come per esempio la lettura dell’oroscopo giornaliero, la musica personalizzata e immagini animate da utilizzare come sfondi. Si tratta di servizi che hanno costi settimanali e sono anche piuttosto cari, e i prezzi variano dai 6,00 Euro ai 10,00 Euro; si consiglia di controllare periodicamente la propria offerta attiva e i relativi servizi per evitare di trovarsi attivi questi abbonamenti telefonici.

Leggi anche:  Vodafone offre Netflix in regalo a tutti i clienti con questa promozione

La seconda ipotesi invece, riguarda alcuni servizi del proprio gestore telefonico; stiamo parlando di Segreteria telefonica, Ti ho cercato oppure il controllo del credito residuo.

Per esempio, il gestore telefonico Vodafone impone ai suoi clienti il costo di 0,44 centesimi di Euro per controllare il credito residuo e le varie tariffe telefoniche; anche il servizio Ti ho cercato e Segreteria Telefonica hanno un costo pari a 0,12 centesimi di Euro al giorno e 1,50 centesimi di Euro per i clienti Vodafone. Anche i clienti Tim devono sostenere un costo per la Segreteria telefonica ovvero 1,50 Euro a chiamata mentre, per il servizio Ti ho cercato devono sostenere 1,90 Euro al mese.