smartphone pericolosi radiazioni

Le radiazioni che rilasciano gli smartphone è un argomento ancora molto delicato, soprattutto quando girano nel web numerose ipotesi e voci da corridoio tutte diverse; con il passare degli anni, sono stati numerosi gli studi scientifici condotti al riguardo, in modo da avere un quadro più chiaro.

Smartphone nocivi: ecco quali sono quelli maggiormente pericolosi

Secondo i risultati, gli smartphone non sono realmente nocivi per il corpo umano ma le aziende telefoniche che hanno l’obiettivo di produrre e sviluppare dispositivi mobili devono seguire delle regole ben precise; in particolare, in Europa, i dispositivi mobili non devono superare i 2 W/kg di SAR (Specific Absorption Rate).

Proprio per queste regole da seguire che ogni smartphone è controllato dall’Ufficio Federale Tedesco per la protezione delle radiazioni in modo da stilare una lista con i dispositivi mobili e il relativo Valore SAR. Secondo la lista stilata e pubblicata da Commify, gli smartphone maggiormente pericolosi perché hanno un Valore SAR molto alto sono:

  1. Xiaomi Mi A1 con 1,75 W/kg;
  2. OnePlus 5T con 1,68 W/kg;
  3. Huawei Mate 9 con 1,64 W/kg;
  4. Xiaomi Mi Max 3 con 1,58 W/kg;
  5. OnePlus 6T con 1,55 W/kg;
  6. HTC U12 Life con 1,48 W/kg;
  7. Honor 8 con 1,5 W/kg;
  8. Huawei P9 Plus con 1,48 W/kg;
  9. Motorola Moto Z2 Play con 1,455 W/kg;
  10. Xiaomi Mi Mix 3 con 1,45 W/kg;

Mentre i dispositivi mobili che hanno un Valore SAR molto basso sono:

  1. Motorola Moto G7 con 0,45 W/kg;
  2. Wiko View 2 con 0,43 W/kg;
  3. Razer Phone con 0,42 W/kg;
  4. Samsung Galaxy Note 9 (Exynos) con 0,381 W/kg;
  5. LG V30 con 0,375 W/kg;
  6. ASUS ZenFone Max Pro (M2) con 0,347 W/kg;
  7. Samsung Galaxy S8 con 0,32 W/kg;
  8. Samsung Galaxy J4+ con 0,32 W/kg;
  9. ZTE Blade V9 con 0,32 W/kg;
  10. LG V40 ThinQ con 0,318 W/kg.