Di recente sono trapelate alcune immagini e informazioni sul nuovo Samsung Galaxy Note 10. C’erano anche alcune voci sulla variante Galaxy Note 10 Pro. Ora ne siamo certi dopo le prime immagini apparse su OnLeaks.

Note 10 Pro sembra essere quasi identico al Note 10, tranne per le quattro fotocamere posteriori invece di tre (anche se una di esse è probabilmente solo un sensore, non un vero e proprio obiettivo per un’ulteriore macchina fotografica). Inoltre, altra caratteristica di spicco che lo contraddistingue è senza dubbi lo schermo di 6,75 pollici, rispetto al display di 6,28 pollici del Note 10. Tutti gli altri elementi del design sono pressoché uguali – non c’è infatti il jack per le cuffie, la fotocamera – e presumibilmente il sensore per le impronte digitali – sono all’interno del display e quest’ultimo ha i bordi arrotondati.

Leggi anche:  Samsung: i Galaxy Note 10 avranno un processore Exynos inedito

Il nuovo Galaxy Note 10 Pro è simile al Note 10 ma più grande e con una fotocamera in più

Proprio quando pensi che i nuovi smartphone non possano diventare ancor più grandi di quanto già non siano, i dispositivi come OnePlus 7 Pro e Samsung Galaxy Note 10 Pro vanno oltre le aspettative. Ad esempio, il Galaxy Note 10 Pro è a soli 0,27 pollici di differenza dalle dimensioni del display supportato su Nexus 7.

Non molto tempo fa, invece, ossia a distanza di pochi anni, era tutto il contrario. Soprattutto in ambito smartphone, infatti, i display più apprezzati dai consumatori erano proprio quelli di dimensioni ridotte. Vi basterà pensare all’iPhone 5s, le cui dimensioni sono state a lungo ritenute quelle ideali. Adesso, invece, gli standard e i canoni sono cambiati, e ovviamente continueranno a cambiare.