WhatsApp: improvviso ritorno a pagamento, ora è ufficiale con il messaggio

Da quando WhatsApp è arrivato in Italia e in tutto il mondo, gli utenti non riescono a distaccarsi. Come si potrebbe accantonare infatti un’app che è in grado di tenere attivi rapporti anche a lunghissime distanze semplicemente con la rete internet?

I vecchi SMS sono infatti quasi definitivamente stati pensionati e questo è tutto dire. Molti sono stati inoltre i cambiamenti che WhatsApp ha subito negli ultimi anni, uno dei quali il passaggio dall’essere a pagamento a gratis. Infatti oggi non si paga nulla per scaricare il contenuto e soprattutto non ci sono canoni annuali come in passato. Tutt’ora però c’è qualcuno che ha paura di un improvviso ritorno del piccolo obolo da 0,89 euro all’anno.

 

WhatsApp: un nuovo messaggio parla di un ritorno a pagamento dell’app, ecco cosa sta succedendo e cosa si nasconde dietro al testo

Tante funzioni sono arrivate a far parte di WhatsApp negli ultimi tempi ma una delle caratteristiche che purtroppo fanno sempre parlare dell’app è ancora viva e vegeta. Parliamo infatti delle truffe, le quali continuano ad imperversare in ogni chat.

Leggi anche:  Whatsapp viene abbandonato per far spazio agli SMS

In questo caso sono molti gli utenti che si starebbero lamentando di un testo in particolare che sarebbe arrivato a più persone. Questo parla di un ritorno a pagamento di WhatsApp, il quale dovrebbe avvenire da luglio. Ovviamente non c’è nulla di vero e basterebbe capirlo semplicemente dopo aver letto la seconda parte del messaggio. Qui infatti si invitano gli utenti a pagare subito 5 euro, in modo da non pagare mai più una tassa per WhatsApp. Ovviamente è tutta una truffa, per cui cancellate il messaggio immediatamente.