I clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia da un pò di tempo a questa parte possono migliorare l’utilizzo del proprio smartphone. Infatti, per chi non lo sapesse adesso si possono registrare le chiamate con il proprio dispositivo mobile.

Coloro che pensavano, e tutt’ora pensano, che si trattava di un’azione illegale si sbagliavano completamente. Al giorno d’oggi registrare una telefonata è possibile ed è assolutamente legale. Per eseguire tale operazione bisogna informare l’interlocutore in anticipo di questa registrazione e ricevere il consenso. Una volta ricevuta l’autorizzazione, i clienti interessati possono svolgere diversi metodi per compiere la registrazione.

 

Registra chiamate con queste due app!

Un metodo molto utilizzato da quasi tutti i clienti riguarda l’uso di qualche applicazione. Chiunque possiede uno smartphone Android o iOS, può eseguire il download delle app che permettono di registrare le chiamate.

Leggi anche:  Truffe Operatori telefonici: basta un click per azzerare il credito

In questo articolo ci focalizzeremo su due applicazioni considerate le migliori ad oggi e sono le seguenti: CallRecorder e Cube Call Recorder ACR.

Parlando della prima applicazione, gli utenti che eseguono il download possono registrare qualsiasi chiamata in entrata o in uscita. Tale servizio riguarda esclusivamente le chiamate svolte con il proprio smartphone provenendo dal numero Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia. Si tratta di un servizio gratuito che può essere scaricato sia su Google Play Store che su AppStore. Prima di utilizzare l’applicazione, i clienti devono compilare qualche autorizzazione.

L’altra applicazione, invece permette di svolgere la registrazione di qualsiasi chiamata in entrata e in uscita avvenuta sulle app di messaggistica istantanea, come ad esempio WhatsApp, Telegram, Skype, Snapchat, Messenger ecc.