Facebook

Negli ultimi tempi si parla molto della lotta tra Google e Huawei. In seguito alla problematica tra Cina e Stati Uniti, il colosso di Mountain View ha deciso di non passare più il proprio sistema operativo al colosso cinese.

Dopo Google, anche il social network Facebook risponde al bando Trump, inserendo l’azienda cinese nella propria lista nera. Huawei non potrà più pre installare Facebook sui propri dispositivi. Ecco tutti i dettagli.

 

Addio Facebook sugli smartphone Huawei

Dopo il colosso Google anche Facebook ha deciso che non consentirà più la pre installazione delle proprie applicazioni su tutti gli smartphone targati Huawei che usciranno sul mercato in futuro. A riportare l’esclusiva è stata Reuters sul proprio sito. La mossa è arrivata in seguito all’iscrizione di Huawei nella lista nera del commercio degli Stati Uniti, che prevede il divieto per l’azienda cinese di comprare beni e servizi dalle aziende americane.

Leggi anche:  Google punta a distruggere Whatsapp rinnovando la tecnologia SMS

Gli smartphone Huawei al momento in commercio non saranno interessati da questa novità, per fortuna. Quelli che invece verranno lanciati in futuro arriveranno in tutti i negozi, senza avere a bordo le applicazioni di Mark Zuckerberg, quindi oltre Facebook anche Instagram, Messenger e WhatsApp. Nonostante questo divieto, tutti gli utenti che acquisteranno i dispositivi dell’azienda cinese, potranno installare le applicazioni appena nominate.

Un portavoce della piattaforma ha fatto sapere: “Stiamo rivedendo la normativa finale del Dipartimento del Commercio e la licenza generale emessa di recente per assicurarci di agire in conformità“. Secondo il Financial Times, Google teme che il bando contro l’azienda cinese metta a rischio la sicurezza nazionale. Ovviamente vi terremo aggiornati su qualsiasi novità.