xiaomi-nuovo-smartphone-fotocamera-in-display-brevetto

Il notch sembra essere ormai acqua passata grazie alle nuove tecnologie in fase di sperimentazione da Xiaomi e Oppo. Proprio a proposito della prima azienda è stato rilasciata la notizia secondo cui i lavori per un display con fotocamera integrata siano già ottimali: grazie a questa nuova implementazione, quindi, potremmo dire finalmente addio a quella barra nera al centro dello schermo che in molti odiano.

La notizia ha da subito colpito molti utenti che hanno riversato i propri dubbi sui social network. Xiaomi che non ha nulla da nascondere, però, ha pensato lei stessa di risolvere tali quesiti e, infatti, Wang Xiang -vice presidente senior- ha twittato una serie di slide con delle risposte.

Xiaomi: ecco come funzionano le fotocamere sotto al display

Come possiamo vedere dagli scatti, la nuova implementazione firmata Xiaomi prevede l’inserimento delle fotocamere nella parte superiore del dispositivo, così come al solito. Ciò che differenzia questa nuova tecnologia è il vetro anteposto al di sopra, definito come un  “vetro speciale a bassa riflessione con alta trasmissione “.

Grazie all’eliminazione del notch scopriamo subito che il sistema di visualizzazione trasparente consente di introdurre nel dispositivo un sensore più grande aumentando così anche la qualità delle immagini.  Ovviamente non è una tecnologia assodata e già perfetta, ma Xiaomi ce la sta mettendo tutta per eliminare ogni genere di problema da questa sua nuova implementazione. Sicuramente, rispetto alle alternative al notch fin’ora visionate, questa sembra essere la migliore poichè non introduce nuove parti meccaniche potenzialmente rischiose. Vedremo solo con il tempo come si evolveranno le cose.