WindIl gestore italiano Wind Mobile diffonde un nuovo messaggio informativo attraverso cui intima la rettifica delle informazioni documentali ai propri clienti. Il rischio che si corre nel non considerare l’alert del provider è quello di perdere il numero di telefono a causa della disattivazione forzata della SIM. Ecco cosa si deve fare per evitare il ban.

 

Wind disattiva alcun SIM

Dopo aver analizzato le migliori offerte per il fisso di questo mese ci spostiamo in ottica mobile per trattare un argomento spinoso. Emerge una comunicazione Wind che informa i clienti con SIM attiva a partire da Gennaio 2019 a procedere alla modifica dei dati personali. Il nuovo SMS di contatto sta giungendo ai numeri degli interessati. Qui si indicano le modalità di procedura utili per risolvere la situazione ed evitare il ban permanente del numero. Si passa dalla sospensione iniziale alla chiusura forzata delle offerte per inadempimento. A seguire, si riporta il testo integrale del messaggio.

Gentile Cliente, è necessario aggiornare i dati relativi a questa SIM. Ti invitiamo pertanto a recarti presso un qualsiasi Negozio Wind entro 15 giorni con un documento d’identità in corso di validità. In caso di mancato riscontro entro i tempi indicati, Wind Tre dovrà provvedere suo malgrado alla sospensione del servizio fino all’avvenuta regolarizzazione. Per trovare il negozio Wind più vicino puoi consultare la sezione dedicata di wind.it. Grazie per la collaborazione.

Leggi anche:  Wind riprende i clienti dagli MVNO con la Smart 50 Flash

 

Come ripristinare le condizioni contrattuali sul proprio numero

Come riportato nel messaggio, abbiamo 15 giorni per procedere alla rettifica dei dati a partire dall’avvenuta ricezione dell’informativa. La procedura è abbastanza semplice. Basta recarsi in un punto vendita e dimostrare la propria identità tramite un documento valido. Se la procedura non viene espletata correttamente si riceverà un secondo SMS di conferma in cui verrà riportato:

Gentile Cliente i dati di questa SIM non risultano ancora aggiornati, per cui stiamo provvedendo alla sospensione della tua SIM. Ti invitiamo nuovamente a recarti presso un qualsiasi negozio Wind con un documento d’identità in corso di validità per regolarizzare la tua posizione. In caso di mancata regolarizzazione, trascorsi ulteriori 10 giorni dalla sospensione, Wind Tre dovra’ provvedere suo malgrado alla disattivazione della tua SIM Wind. Per trovare il Negozio Wind piu’ vicino puoi consultare la sezione dedicata di wind.it. Grazie per la collaborazione.

Questa seconda comunicazione rappresenta un promemoria al cliente che, nel frattempo, potrebbe non essere più in grado di adoperare la SIM a causa della sospensione temporanea. A partire da tale termine si hanno ulteriori 10 giorni prima che il numero venga dismesso una volta per tutte.