Roma è la città più congestionata in Italia: qui, gli automobilisti trascorrono in media il 39% di tempo in più nel traffico. Lo rivela il TomTom Traffic Index, un report che analizza nel dettaglio la situazione del traffico in 403 città in 56 paesi nel mondo.

Stando a quanto emerge dal report, Roma sarebbe la trentunesima città più trafficata a livello globale, mentre ad aprire la classifica è Mumbai. Nella capitale dello stato del Maharashtra, infatti, gli automobilisti trascorrerebbero in media il 65% di tempo in più del dovuto nel traffico.

TomTom ha raccolto informazioni circa il traffico per circa dieci anni, permettendo agli automobilisti di tutto il mondo di percorrere il tragitto più veloce, evitando le code e al tempo stesso rendendo le strade meno congestionate.

“A livello globale, la congestione del traffico sta crescendo. Questa è sia una buona sia una cattiva notizia: è buona perché indica un’economia globale forte; ma è cattiva perché gli automobilisti perdono molto tempo seduti nel traffico. E questo senza citare il grande impatto ambientale”, ha commentato Ralf-Peter Schaefer, VP Traffic information di TomTom. Per tale motivo, TomTom starebbe lavorando “verso un futuro in cui i veicoli sono elettrici, condivisi e autonomi, un futuro veramente libero dal traffico e dalle emissioni”.

Leggi anche:  Google Maps si aggiorna con due nuove funzioni: ecco la rivoluzione

TomTom, Roma in cima alla lista delle città più trafficate in Italia

Stando a quanto emerso dal Report di TomTom, Roma è la città più trafficata in Italia, seguita poi da Palermo, Messina, Genova e Napoli.

TomTom è riuscito anche a rilevare le vie della Capitale più trafficate, così come i giorni e le ore in cui si verificherebbe un livello di congestione più alto del solito.

Per quanto riguarda le vie più trafficate di Roma, queste sono: via di Torrevecchia, via del Foro Italico, via Cassia, via Gregorio VII, la Tangenziale Est e via di Boccea, particolarmente intasate alle 8,00 e alle 18,00.

Per quanto riguarda i giorni che sono soliti registrare un livello di traffico più alto del solito, questi sono il martedì e il mercoledì mattina e il giovedì sera, mentre il giorno in cui il livello di traffico risulterebbe più basso, stranamente, è il venerdì.

Per scoprire i risultati del Traffic Index nel dettaglio e conoscere la posizione in classifica della propria città, consigliamo la lettura del Report ufficiale (clicca qui).