Sono sempre più pressanti le indiscrezioni circa il nuovo rugged-phone che Samsung dovrebbe presentare a breve. Dagli ultimi rumor conosciamo il nome: si dovrebbe chiamarsi infatti “Galaxy XCover 4S” e il design avrà il classico stile a cui siamo abituati.

La certificazione sarà completa e come ogni rugged phone che si rispetti, sarà a prova di schizzi, polvere, acqua e liquidi. Al suo interno dovremmo trovare un processore proprietario Exynos 7885 con soli 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno, con la possibilità di espandere la memoria tramite microSD.

Il display da 5 pollici e come nella versione precedente, dovrebbe essere di tipo LCD con tecnologia IPS e una risoluzione di 1280 x 720 pixel. Supporto alla tecnologia NFC e audio con jack stereo da 3,5 mm completano la dotazione hardware.

Sul versante fotografico invece, soltanto due le fotocamere disponibili. La principale, quella posteriore, da 16 Megapixel con apertura f 1.7 e una frontale da 5 Megapixel con apertura 2.2. Batteria rimovibile (si, avete letto bene!) sotto la back cover posteriore. La capacità è di 2800 mAh.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 10: trapelate delle informazioni sulle fotocamere

Non soltanto XCover 4S: in arrivo anche un altro rugged-phone?

L’annuncio pare che sia imminente ma nulla di certo è stato trapelato dall’azienda coreana. Questi che abbiamo, sono soltanto rumor “trafugati” online da qualche dipendente. Quello che sappiamo però è che XCover 4S non è l’unico smartphone rugged che Samsung sta sviluppando in questo momento.

Queste ultime indiscrezioni arrivano da Geekbench, che ha mostrato in anteprima le prestazioni di uno smartphone al momento sconosciuto con a bordo il processore Exynos 9810 (lo stesso di Galaxy S9) e 4 GB di RAM. Il nome in codice è SM-G889F. Dopo due anni di assenza, sembra che il produttore sudcoreano si sia deciso di ritornare in questo segmento di mercato con più device all’attivo. Non ci resta che attendere le presentazioni ufficiali.