samsung-galaxy-note10-caricabatteria

A sottolineare come le batterie della futura serie Galaxy Note 10 sia la parte più vittima di leak sono arrivate proprio altre informazione in merito; fa riflettere come la batteria dei successori del fatidico Galaxy Note 7 sia al momento la parte più conosciuta. In ogni caso se prima abbiamo scoperta i vari tagli di dimensioni per i vari modelli, almeno tre su quattro, a questo giro si parla di caricabatterie e di tecnologia di ricarica rapida.

Inizialmente si era detto che sia il modello base del Galaxy Note 10 e la versione Pro avrebbero avuto un supporto per una tecnologia di ricarica rapida da addirittura 45 W. Apparentemente questa notizia è stata in sostanza confermata dal leak legato una certificazione ufficiale della Corea del Sud che ha preso in esame questo aspetto; grazie a quest’ultimi possiamo ammirare proprio il caricabatterie dedicato. Questo caricatore ha un numero di modello ovvero EP-TA845 e possiamo compararlo con il caricatore con numero EP-TA800.

Leggi anche:  Galaxy S10, acquistandone uno ricevete in regalo Galaxy Watch Active

Samsung Galaxy Note 10 e la tecnologia di ricarica rapida

Quest’ultimo si è rilevato presentare una tecnologia di carica da 25 W ed è pensato per modelli midrange come quelli della serie Galaxy A. Detto questo c’è da dire che si tratta di un’ipotesi che sia destinato ai Galaxy Note 10 e il fatto che il numero di modello termini proprio con “45” non dovrebbe voler dire niente. Una caricatore del genere dovrebbe comunque garantire una ricarica rapidissima anche sui tagli da 4.500 mAh che ci si aspetta sul modello Pro; è sicuramente una buona notizia visto che spesso il punto debole dei Galaxy Note era proprio questo.