apple-cina-guerra-commerciale

Apple Maps otterrà finalmente un major update. Rivelato nel corso della WWDC 2019 di ieri, l’aggiornamento permetterà all’applicazione di rientrare in linea con la famosa rivale di Mountain View, la quale non si lascia prendere alle spalle.

A quanto pare, grazie alle ultime novità che verranno introdotte, gli utenti di iOS potranno tornare ad utilizzare la loro applicazione di sistema in maniera efficiente e senza scaricare quelle di terze parti. Ciò darà via ad una vera e propria competizione tra Google ed Apple? Possibile.

Apple Maps: arriva la street view come sull’applicazione di Mountain View

A seguito di anni di studio e progettazione in cui Casa Cupertino ha cercato di recuperare pista, questo sembra essere quello più propizio. Fin dal suo lancio Apple Maps si è rivelato subito un navigatore sciatto e dalle poche informazioni disponibili, spingendo così gli utenti ad affidarsi ad altre rinomate applicazioni. Con l’avvento di questo upgrade, però, il gioco potrebbe mutare e Google Maps potrebbe iniziare ad avere un po’ di sana competizione. 

Secondo quanto rivelato durante la WWDC di ieri, Casa Cupertino ha deciso di ridisegnare le sue mappe da zero, integrando al loro interno anche un’esperienza simile a quella Street View di Google. Nella demo mostrata al pubblico, inoltre, la funzione è pervenuta fluida e quasi una spanna superiore a quella offerta da Mountain View.

A quanto pare Apple Maps verrà aggiornato negli Stati Uniti e in una selezione di altri paesi a partire dalla fine dell’anno, a seguito dell’uscita di iOS 13 in autunno.