apple-costi-design-mac

Una delle maggiori critiche che si fa ad Apple è il prezzo eccessivo dei propri dispositivi e spesso l’unica frase che viene usata in difesa di questo è che si paga il marchio. Un’altra critica nota è il fatto che il design spesso è andato ad inficiare sulle funzioni come nel caso del Magic Mouse o altre volte è solo risultato pessimo. Con l’annuncio dei Mac Pro e del Pro Display XDR queste critiche sono tornate in auge e l’Internet si è già scatenato.

Per quanto riguarda il Mac Pro si potrebbe criticare proprio entrambi gli aspetti. Di sicuro 5999 euro per un modello base sono tanti e ci sono tutti i presupposti per impallidire di fronte al prezzo delle varianti con più RAM e più core del processore. Detto questo c’è anche da discutere dell’aspetto di quest’ultimo ovvero del case di alluminio. Se il modello del 2013 ricordava un secchio della spazzatura quest’altro sembra una grattugia gigante.

 

Apple e lo stand da quasi mille dollari

Un altro dispositivo particolarmente costoso è il Pro Display XDR il quale raggiunge un prezzo di listino di 4999 dollari, ma se pensate che questo sia esagerato allora preparativi a conoscere lo stand alternativo. Il monitor arriva insieme ad un normale stand, ma esiste la possibilità di prenderne uno diverso che garantisce diversi livelli di angolazione. Il nome è Pro Stand e il suo costo è di 999 dollari; durante l’annuncio il presentatore ha fatto fatica a finire per via del brusio del pubblico.

L’anno scorso la vendita dei nuovi modelli di iPhone non è stata un successo e la colpa è anche a causa del prezzo rispetto all’innovazione. A questo giro però la situazione diversa è considerato che l’ultimo Mac Pro è stato rilasciato nel 2013 allora il prezzo alto in questo caso potrebbe non essere uno scoglio.