Iliad

L’operatore francese Iliad è sbarcato in Italia ormai da un anno e, come tanti altri operatori, prevede dei servizi a sovrapprezzo che gli utenti possono attivare o disattivare in qualsiasi momento.

Il costo di questi servizi solitamente viene addebitato direttamente sul credito residuo. Fortunatamente però, esiste una soluzione per tutti gli utenti che non vogliono vedersi addebitare servizi non richiesti. Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla procedura.

 

Iliad: come attivare o disattivare un servizio sovrapprezzo

Anche l’operatore francese permette di bloccare alcuni servizi a valore aggiunto, chiamati anche sovrapprezzo, per evitare l’attivazione di abbonamenti di servizi non richiesti, anche involontariamente. In qualsiasi momento l’utente può bloccare o sbloccare gratuitamente l’accesso alla propria SIM ai numeri associati ai servizi in questione. L’attivazione dello sbarramento selettivo di chiamata è inoltre gratuita.

La procedura per bloccare o sbloccare le chiamate e gli SMS a pagamento è davvero molto semplice. Tutto quello che bisogna fare è recarsi all’interno della propria area personale del sito ufficiale dell’operatore. Una volta effettuato il login basta cliccare sulla sezione “le mie opzioni” e successivamente “dettagli“. Una volta arrivati a questo punto, troverete la voce “blocca le chiamate verso i numeri a pagamento e gli SMS+“.

Se barrate quest’ultima opzione su “SI“, avrete impostato immediatamente il blocco a questi servizi a sovrapprezzo. Come anticipato precedentemente, potrete cambiare questa opzione in qualsiasi momento. Ovviamente in questo caso l’ultima opzione dovrà essere posizionata su “NO”. Per maggiori informazioni o per scoprire tutte le nuove offerte presentate dall’operatore, visitate il suo sito ufficiale.