intel Computex 2019 Ice Lake

Durante il Computex 2019 in corso a Taipei, Intel ha mostrato al mondo la nuova generazione dei propri processori. Il nome della soluzione è Ice Lake e si tratta della decima generazione di processori realizzata da chipmaker americano.

Il processo produttivo utilizzato per i SoC Ice Lake è a 10nm e si sfrutta la microarchitettura Sunnycove per ottenere potenza di calcolo e bassi consumi. Rispetto alla precedente generazione, quella nuova introduce diversi cambiamenti importanti tra cui la nuova architettura.

Intel svela i processori Ice Lake di 10a Generazione

Si tratta del più grande cambiamento ai SoC dal 2015 a vantaggio degli utenti e dell’usabilità. Infatti viene integrata una nuova GPU che arriva alla 11esima generazione. Dal punto di vista della batteria, grazie ai consumi ridotti è possibile raggiungere livelli di consumi mai visti prima.

Sui laptop utilizzati per le prove, si è arrivati a segnare oltre 16 ore di vita della batteria. Ovviamente si tratta di test, ma mostrano le potenzialità di questa nuova generazione di processori Intel. Nell’utilizzo di tutti i giorni si aprono scenari rivoluzionari grazie all’utilizzo continuo e senza bisogno di ricarica.

I processori Ice Lake inoltre integrano un modem WiFi6 e un modem 5G per sfruttare le connessioni di rete sia a casa che in mobilità senza preoccuparsi di rimanere senza connessione. La disponibilità dei nuovi processori è immediata, segno che Intel vuole spingere subito sulla loro adozione nei prodotti consumer.

Questo significa che i primi PC e laptop che sfrutteranno i nuovi SoC non tarderanno ad arrivare. Non vediamo l’ora di toccare con mano le novità e vedere se davvero Intel ha fatto un salto rivoluzionario con questi Ice Lake di 10ima generazione.