IPTV: battuti Sky e Premium con un'incredibile notizia, ma quanti rischi

Le statistiche parlano sempre molto chiaro e da quando l’IPTV è arrivata in pianta stabile a far parte del panorama italiano, queste sarebbero cresciute e non poco. Molti utenti che in passato hanno sposato colossi del calibro di Sky o Mediaset Premium ad oggi alimentano la piattaforma illegale.

In questo modo la pirateria è riuscita a tornare in auge in maniera ancor più devastante, deprezzando così il loro dei broadcaster principali. Molte sono state le azioni intraprese per provare a fermare o quanto meno a rallentare l’IPTV, ma tutto ciò è servito a poco. Infatti ad oggi gli utenti starebbero continuando ad usufruire dei loro abbonamenti pirata, portando anche nuove sottoscrizioni. (Per le migliori offerte Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale con tanti codici sconto. Clicca qui per entrare).

 

IPTV: le statistiche fanno paura a tutti, battuti i principali colossi in Italia ma ci sono dei rischi sensibili per gli utenti

Non bisogna mai tirare le somme prima che a parlare siano le statistiche ufficiali. A quanto pare, seguendo un campione di persone, l’IPTV avrebbe battuto Mediaset Premium. In parole povere il sistema illegale avrebbe superato la piattaforma italiana in merito al numero di utenti registrati.

Leggi anche:  IPTV, la tv streaming arriva su WhatsApp ma c'è una truffa per tutti

Questo risulta dunque un dato estremamente preoccupante, dato che evidenzia la voglia di più utenti nel sottoscrivere un abbonamento pirata piuttosto che uno legale e blasonato. In questo modo dunque non si fa altro che alimentare una piattaforma che espone tutti a grossi rischi. Sono infatti state disposte multe per coloro che dovessero essere beccati, i quali si ritroveranno a pagare migliaia di euro.