Snapchat

Secondo le ultime indiscrezioni riportate dal Wsj, il social network Snapchat avrebbe preso contatti con Sony Music Entertainment, Universal Music Group e Warner Music Group per delle nuove funzioni.

Dato che ormai la piattaforma in questione ha perso molti consensi da parte degli utenti, probabilmente anche per il fatto che Instagram ha introdotto moltissime nuove funzioni, ha deciso di puntare sulla musica. Ecco i dettagli.

 

Snapchat vuole puntare sulla musica contrattando con etichette discografiche

Il social network del fantasmino ha intenzione di rilanciarsi e per farlo vuole puntare sulla musica. Secondo le indiscrezioni rivelate dal Wall Street Journal, la famosa applicazione avrebbe avviato delle trattative con le più importanti etichette discografiche in circolazione. Il motivo sarebbe quello di permettere ai propri utenti di poter aggiungere un brano alle loro storie, funzione già esistente anche su Instagram.

Il quotidiano americano riferisce che la licenza che la piattaforma vuole ottenere non le permetterebbe di creare un programma di musica on demand, ma darebbe solamente la possibilità agli utenti di aggiungere alcuni brani nelle storie. Per il momento però l’azienda non ha confermato la notizia, di conseguenza non abbiamo ancora nulla di concreto da potervi mostrare.

Leggi anche:  Google Play Store: impossibile scaricare le app, cosa è successo?

Snapchat avrebbe deciso di allinearsi con le altre piattaforme per cercare di rimanere competitiva agli occhi degli utenti. Vi ricordo infatti che Facebook questo tipo di licenza, l’ha ottenuta a fine 2017. Per la piattaforma non è sicuramente un periodo facile, soprattutto dopo la notizia che alcuni ex dipendenti hanno spiato migliaia di utenti, ma non ha nessuna intenzione di fermarsi. Non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo per scoprire se la funzionalità verrà davvero introdotta.