apple ipod touch 2019 wwdc

Era il lontano 2007 quando, per la prima volta in assoluto, Apple commercializzò il primo iPod touch della storia basato sul concetto di iPhone e che permetteva agli utenti di avere tutti i vantaggi di quest’ultimo a un prezzo molto più basso rispetto ad iPhone ma senza la possibilità di inserire una SIM all’interno.

A distanza ormai di 4 anni dal suo ultimo lancio, che l’ha visto arrivare per la sesta generazione consecutiva, Apple ha deciso, nella giornata di ieri, di rilanciare sul mercato un prodotto che ormai tutti davano per morto.

E’ quindi ufficiale, Apple ha presentato il nuovo iPod Touch, presumibilmente di settima generazione, che offrirà una potenza di calcolo 10 volte superiore al suo predecessore mantenendo però invariati i prezzi al lancio. Quest’ultimo monterà al suo interno il nuovo chip A10 Fusion, montato da iPhone 7, che introdurrà per la prima volta su iPod esperienze in realtà Aumentata e FaceTime di Gruppo. Scopriamo di seguito maggiori dettagli.

iPod touch

Apple presenta i nuovi iPod Touch: sempre più potenti e al passo con i tempi

“Abbiamo migliorato il dispositivo iOS più economico con prestazioni che sono due volte superiori rispetto a prima, FaceTime di gruppo e realtà aumentata […] Il design ultrasottile e leggero dell’iPod touch lo ha sempre reso ideale per godersi giochi, musica e molto altro ancora, ovunque si vada”. Sono queste le parole di Greg Joswiak, Vice Presidente Product Marketing di Apple.

Leggi anche:  Huawei: il Ban non spaventa e nel 2019 le vendite superano Apple

iPod Touch monterà quindi, oltre al chip A10 Fusion, un display classico da 4 pollici con risoluzione Retina, una fotocamera posteriore da 12 MP e una anteriore da 1,2 MP per le videochiamate FaceTime HD. Purtroppo non sarà presente il Touch ID ma semplicemente il tasto home fisico che riporta alla Home del Device.

A distanza di diversi anni dalla sesta generazione, per molti utenti questo lancio inaspettato può sembrare poco utile ma, considerando gli oltre 50 milioni di brani musicali riproducibili tramite Apple Music, l’iPod touch, che ricordiamo essere il dispositivo iOS più economico, potrebbe ritornare utile.

Il lancio del nuovo iPod è immediato. Già da oggi è acquistabile sul sito ufficiale e, nel corso della settimana, potremmo anche provarlo all’interno degli Apple Store. L’iPod Touch sarà quindi disponibile in diverse colorazioni, Rosa, Argento, Grigio Siderale, Oro, Azzurro e Rosso (Product RED), e in diversi tagli di memoria, 32GB, 128GB e 256GB. Ecco di seguito i prezzi al lancio:

  • iPod Touch da 32GB al prezzo di 249€
  • iPod Touch da 128GB al prezzo di 359€
  • iPod Touch da 256GB al prezzo di 469€